Il nemico di tutti. Il pirata contro le nazioni | Dibattito con Heller-Roazen

Il nemico di tutti. Il pirata contro le nazioni | Dibattito con Heller-Roazen - di

Come può un ministro degli Interni definire oggi una barca piena di migranti una “nave pirata”? Come è possibile che per un reato legato alla pirateria informatica si possa rischiare la pena capitale o che l’uccisione di due pescatori indiani nel 2012 da parte di fucilieri della marina italiana sia ancora al centro di una disputa internazionale che pare senza fine?

Per dare una risposta a questi interrogativi occorre ragionare sullo statuto antropologico ed etico-politico di una figura controversa, il pirata. Di questo discuteranno il 23 maggio alle 18 a Esc Paolo Virno, Massimo de Carolis e Marco Mazzeo con Daniel Heller-Roazen, autore del libro Il nemico di tutti. Il pirata contro le nazioni (Macerata, Quodlibet 2010), una raffinata storia filosofica della pirateria in grado di mettere a nudo molte delle questioni etico-politiche al centro della scena odierna. Modera Francesco Raparelli.